Krasno Solar Architecture

Krasno Solar è un’azienda giovane e dinamica fortemente motivata dagli ideali di rispetto dell’ambiente, del risparmio energetico e dell’utilizzo dell’energia solare impegnata nella produzione e progettazione di pannelli solari modulari.

 

read more




Termocoppo®

È un collettore solare di nuova concezione totalmente costruito in Italia, innovativo, moderno e funzionale. Può essere applicato anche sui tetti in sostituzione alle tegole.
È un sistema modulare costituito da elementi singoli più leggeri delle tegole di un tetto, facilmente trasportabili, movimentabili a mano. Non necessitano di attrazzature o dispositivi particolari per essere posati. La lunghezza del modulo può essere scelta tra diverse misure (1500, 2000 e 3000 mm): ciò permette di personalizzare l’impianto solare sulla base delle misure del tetto. È così possibile realizzare superfici continue anche di grandi dimensioni.

La nostra principale preoccupazione è stata quella che il collettore Termocoppo® potesse integrarsi architettonicamente con qualunque tipo di abitazione, con un risultato non invasivo dal punto di vista estetico. Il collettore viene applicato direttamente sul tetto anche al posto delle tegole, assumendo l’aspetto di un lucernario e garantendo l’assoluta impermeabilità. Grazie alla configurazione modulare, consente applicazioni diverse adattandosi anche a specifiche esigenze architettoniche. Oltre all’installazione integrata nel tetto, si adatta a superfici verticali, curve o a terrazzo. >> continua a leggere





Eliocoppo®

È un sistema completo di collettore solare, che comprende cioè sia i collettori veri e propri, sia la struttura di supporto. Il collettore solare è stato espressamente studiato per una facile installazione su tetto piano, con impatto estetico minimo, adatto a tutte le situazioni, anche dove gli aspetti paesaggistici sono rilevanti. Il sistema infatti, collocato su tetto piano o terrazzo, ha un ingombro in altezza inferiore a 30 centimetri, rendendosi praticamente invisibile.
Il sistema è completamente modulare. È possibile infatti utilizzare elementi di collettore di lunghezza diversa. Anche i montanti possono essere combinati tra loro in modo da realizzare un’ampia gamma di schemi costruttivi accostando opportunamente diversi elementi sia longitudinalmente che lateralmente.
È possibile inoltre realizzare anche installazioni verticali, addossate a pareti oppure a recinzioni. >> continua a leggere




Risparmio e facilità d’installazione

L’utilizzo di materiali innovativi e leggeri come l’alluminio, la soluzione modulare consentono la massima libertà di progettazione ed ottimizzano superficie captante solo quanto e dove serve. Modularità. Integrazione architettonica. Massima resistenza con minimo impatto ambientale. Quasi uno slogan: l’energia solare a misura di tetto.

  • Dimensioni – risparmio rispetto ai prodotti in commercio 50%
  • Peso – risparmio rispetto ai prodotti in commercio 20%
  • Risparmio sul costo dell’installazione 30%
  • Acqua calda prodotta dal Sole da aprile a ottobre 90%

Le ultime installazioni dei pannelli Krasno







Accessori

Lista degli accessori disponibili su richiesta con i prodotti Krasno.

Apri

Le nostre installazioni

clicca sull’immagine per vedere il dettaglio dell’installazione

sistemi funzionanti

chilogrammi di anidride carbonica emessi in meno a persona ogni anno

metri cubi di metano a persona risparmiati ogni anno

anni di garanzia

I VANTAGGI DEL SOLARE TERMICO

Per una serie di fattori più psicologici che pratici, il solare termico non ha l’attrattiva che invece ha avuto il fotovoltaico. Ma la realtà è ben differente. Col termine “solare termico” si indica generalmente un sistema nel quale dei pannelli solari vengono utilizzati per captare calore e trasmetterlo alle varie applicazioni domestiche: acqua calda sanitaria, riscaldamento e, in taluni casi, anche raffrescamento. È come se ci fossero dei panni stesi in una stanza e il calore del Sole in una bella giornata primaverile che penetra attraverso una finestra aperta li asciugasse senza l’intervento di altre fonti esterne. La stragrande maggioranza delle installazioni di solare termico (circa il 95%) sono di questo tipo. Europa e Cina sono i principali utilizzatori di sistemi solari termici. Negli USA invece questa tecnologia stenta ancora a farsi strada. Il solare termico può essere suddiviso in tre grandi categorie: bassa temperatura (per riscaldare l’acqua delle piscine), media temperatura (per l’acqua calda sanitaria) ed alta temperatura (per produrre energia). In generale c’è ancora poca attenzione verso il fatto che si possa riscaldare l’acqua col Sole, nonostante sia un’idea piuttosto scontata e nonostante i notevoli vantaggi di risparmio economico. Il solare termico necessita di investimenti limitati rispetto al fotovoltaico ed ha tempi di ammortamento decisamente inferiori. Il fotovoltaico inoltre ha rendimenti di un terzo inferiori rispetto al solare termico. Negli USA ad esempio, un edificio di 138 appartamenti nella città di Tuscon ha scelto di installare pannelli solari termici invece del fotovoltaico. Il partner americano di Krasno Solar, Free Hot Water di San Jose, ha preventivato un risparmio di 1200$ al mese evitando l’emissione di circa 36.000... read more

Energie rinnovabili – In quali casi?

Energie rinnovabili – Negli ultimi decenni il nostro Pianeta è stato interessato da cambiamenti climatici così forti che anche le istituzioni internazionali a vario livello sono dovute intervenire con misure straordinarie per invertire la tendenza. L’utilizzo di combustibili fossili provoca infatti un tasso molto alto di emissioni di CO2 che non solo aumentano il livello di inquinamento, ma sono soprattutto responsabili del riscaldamento globale e del conseguente arretramento di ghiacci con conseguenze molto negative che interessano tutte le zone antropizzate. Il rapporto, coordinato dal Programma ONU per l’Ambiente (UNEP) firmato congiuntamente da oltre trenta scienziati di spicco, prevede che gli stati riducano le proprie emissioni di almeno il 60% pere mantenere così l’innalzamento della temperatura globale al di sotto della soglia di due gradi, rispettando gli impegni presi alla Conferenza sul cambiamento climatico di Copenaghen. Le emissioni globali dovranno raggiungere un massimo di 44 giga-tonnellate di CO2 entro il 2020. La Direttiva dell’Unione Europea cosiddetta 20/20/20: l’UE si è fissata l’obiettivo per il 2020: ridurre del 20% le emissioni di gas a effetto serra, portare al 20% il risparmio energetico e aumentare al 20% il consumo di fonti rinnovabili. L’energia rappresenta una risorsa fondamentale nel sistema produttivo mondiale; nei prossimi anni si assisterà presumibilmente ad una crescita sostenuta della domanda dell’energia, considerando le prospettive di crescita economiche dei Paesi in via di sviluppo e dei paesi che stanno vivendo la transizione da economia pianificata ad economia di mercato. Sono sempre più necessarie soluzioni di produzione e sfruttamento dell’energia che combinino economicità e basso impatto ambientale. In Europa occidentale in particolar modo, la richiesta di materie prime ed energia è messa... read more

PRODOTTO INTERNO LORDO E FELICITA’

Se la decrescita può essere felice, non sempre la crescita lo è. Il caso del Bhutan ha fatto storia. Un piccolo paese grande più o meno come la Svizzera, appollaiato sulle vette dell’Himalaya al confine tra fra la Cina e l’India. Loro hanno deciso che il grado di sviluppo di una nazione non si misura col PIL (Prodotto Interno Lordo), ma con il FIL (Felicità Interna Lorda). E questo principio l’hanno anche definito in modo sistematico. Nel misurarlo si dovrà tener conto di: – promozione di uno sviluppo equo e sostenibile – preservazione e promozione dei valori culturali locali – conservazione dell’ambiente – buon governo L’applicazione di questi “parametri” non è stata difficile per la popolazione del piccolo “regno del drago”: infatti oltre il 90% della popolazione è impegnata nel settore agricolo. La prospettiva cambia radicalmente a livello macroeconomico. Se si dovesse basare ricchezza e grado di sviluppo di questo Paese sulla base dei criteri indicati dal Prodotto interno lordo, il Bhutan apparirebbe come una delle nazioni più povere della terra. Invece qui nessuno muore di fame, non esistono mendicanti, né criminalità, più dell’80% della popolazione ha accesso gratis alla sanità e all’istruzione pubblica. Questo perchè la misurazione della prosperità e del benessere non è stata affidata al PIL ma al FIL: l’indice di Felicità Interna Lorda. Il PIL di una nazione potrebbe crescere paradossalmente anche perchè si sono ricostruiti ponti dopo una forte alluvione. Si è lavorato, prodotto, costruito: ma la nazione non è più ricca, ha solo riattivato strutture preesistenti e quindi, nonostante gli indicatori standard indichino una crescita del PIL, in realtà nulla è cresciuto. Quell’alluvione... read more

 UTILIZZO PIU’ CONSAPEVOLE ED INTELLIGENTE DELLE RISORSE ENERGETICHE RINNOVABILI

L’energia del Sole

 

Con i collettori solari sfruttiamo una fonte di energia inesauribile, il Sole, che è lì pronta sul tetto e paradossalmente va perduta se non la si utilizza. Purtroppo l’utilizzo massiccio dei combustibili fossili provoca un continuo aumento della concentrazione di COnell’Atmosfera causandone il progressivo riscaldamento. I collettori solari termici possono dare un grande contributo per ridurre l’inquinamento ambientale e l’accumulo dei gas che creano l’effetto serra oltre a farci risparmiare sulla bolletta energetica.

Riscaldamento dell'acqua

Un utilizzo molto diffuso dell’energia solare è la produzione di acqua calda sanitaria per uso domestico, per alberghi, ristoranti, comunità, impianti sportivi, palestre, edifici pubblici, piscine, campeggi e docce da spiaggia. Il tutto traendo grandi vantaggi economici dall’impiego di ciò che la Natura ci mette a disposizione in maniera accessibile e soprattutto gratuita. Oltre a ciò, molto importante è l’utlizzo dell’energia solare per il riscaldamento invernale degli edifici. In questo caso, per ottenere buoni risultati bisogna abbinare gli impianti solari a sistemi di riscaldamento a bassa temperatura con impianti combinati dedicati sia alla produzione di acqua calda sanitaria che al riscaldamento domestico. Questo tipo di impianto si presta bene anche ad essere integrato ad un riscaldamento a biomasse (termocamini o caldaie a legna). Il solare termico si presta anche a venire abbinato ad impianti geotermici con pompe di calore.

Krasno srls

Sede Legale

Via Amico Canobio 4/6, Casa della Porta

28100 Novara, Italia

Telefono: +39 0322 066019

info@krasno.it

Vi riconttateremo nel giro di 24 ore.

Nome Cognome (required)

Email (required)

Telefono (required)

Paese (required)

Oggetto

Messaggio